Inaugurazione Aula Curie per l’European Radon Day

 

Si svolgerà in Cittadella Universitaria, il prossimo 7 Novembre presso l’Aula Consiliare del Dipartimento di Fisica, la manifestazione dedicata all”European Radon Day”.

I referenti della Sezione di Cagliari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, in collaborazione con il Dipartimento di Fisica, dopo un breve saluto istituzionale daranno la parola agli esperti dell’INFN e dell’agenzia regionale dell’Arpa che partecipano al Progetto Radon 2017-2018, finalizzato ad approfondire le conoscenze sulla distribuzione della concentrazione di radon negli edifici e alla conseguente classificazione del territorio regionale e delle aree a rischio.

Nell’occasione sarà presente anche una rappresentanza di studenti di alcune Scuole Superiori della provincia di Cagliari (Istituto Levi di Quartu Sant’Elena, il Liceo Pitagora di Selargius e il Liceo Alberti di Cagliari) che partecipano da due anni al Progetto RadioLab, un  progetto nazionale dell’INFN inserito nel Piano Lauree Scientifiche di Fisica (PLS)  che prevede il coinvolgimento attivo degli studenti  nelle misure di radioattività ambientale nelle proprie abitazioni e negli edifici scolastici.

Nel corso della mattina ci sarà un collegamento in videoconferenza con le altre Sezioni dell’INFN coinvolte nel progetto RadioLab. Saranno inoltre presenti, per condividere la loro esperienza,  due studentesse sarde che hanno avuto la possibilità di frequentare la RadioLab Summer School di Macugnaga dello scorso Settembre 2018.

La data prescelta per l’European Radon Day è il 7 novembre in onore di Maria Sklodoska Curie, la scienziata nata a Varsavia proprio il 7 novembre del 1867, vincitrice di due premi Nobel, a cui si deve la scoperta della radioattività naturale. Per questo, la giornata sarà anche l’occasione per ricordare la vita e le scoperte di Marie Curie e inaugurare al Dipartimento di Fisica un’aula e lei dedicata che sarà destinata alle attività divulgative e di terza missione del Dipartimento.

L’aula sarà poi aperta, nella stessa giornata,  proprio agli studenti che saranno coinvolti in attività di laboratorio sulla radioattività.

Ricordiamo che il radon è un gas radioattivo naturale, presente nel suolo e nei materiali da costruzione. Può accumularsi negli edifici/case, scuole, ambienti di lavoro, ed essere inalato.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS, ha stabilito che il radon è un agente cancerogeno, ritenuto responsabile di un aumento di rischio di tumore polmonare. La Regione Sardegna nel Piano Regionale di Prevenzione 2014-2018 (PRP), ha inserito l’Azione “Promozione di buone pratiche in materia di sostenibilità ed ecocompatibilità nella costruzione/ristrutturazione di edifici per il miglioramento della qualità dell’aria indoor”.

Scarica la locandina del Radon Day

Leggi la notizia sul sito della Sezione INFN Cagliari 
Per maggiori informazioni sul Progetto RadioLab:

https://web.infn.it/RadioLab/

Per maggiori informazioni sul Radon e sul’Arpa Sardegna:

http://www.sardegnaambiente.it/radon

(Barbara Vidale, 31 ottobre 2018)

 

Share