L’esistenza degli Dei… se ne parla al Dipartimento di Fisica

tempo_einstein

 

L’esistenza degli Dei: come il Paradossso dei Gemelli ed il Principio Copernicano forniscono una “soluzione relativistica” al Paradosso di Fermi (“Dove sono tutti quanti?”).

Ce ne parlerà il Professor Luciano Burderi,

lunedì 30 Novembre alle 15.30

presso l’Aula A del Dipartimento di Fisica.

Partendo dal cosiddetto Paradosso di Fermi sulla mancanza di evidenza dell’esistenza di civiltà aliene, verranno illustrate alcune delle soluzioni proposte per arrivare a discutere su come il fenomeno della dilatazione temporale previsto dalla Relatività Generale di Einstein (il cosiddetto “Paradosso dei Gemelli”) ed il Principio Copernicano (la Terra non occupa un posto speciale nell’Universo) forniscano una soluzione naturale al Paradosso di Fermi, suggerendo l’esistenza di “Dei”, viaggiatori nomadi, creatori di specie intelligenti a loro immagine e somiglianza.

A dispetto delle apparenze si tratta di una discussione basata soltanto su criteri di rigore scientifico e scevra di ogni ingiustificata estrapolazione religiosa.

Nonostante l’idea esposta e sviluppata nel seminario sfrutti alcune opportunita’ offerte ad una razza intelligente dalla Teoria della Relativita’ Generale di Einstein (di cui, quest’anno corre il centenario  della pubblicazione sulla prestigiosa rivista scientifica tedesca Annalen
der Physik), il seminario e’ svolto ad un livello elementare ed e’ assolutamente fruibile anche ad un pubblico di non esperti e senza un  background scientifico particolarmente robusto.

Il seminario è gratuito ed aperto a tutti. Vi aspettiamo!

[ 26 Novembre 2015]