Made in Science: work in progress per la Notte dei Ricercatori 2016

DSC_3990

 

Il prossimo 30 settembre torna la Notte Europea dei Ricercatori e anche quest’anno  Cagliari sarà tra le 20 città coinvolte, grazie al progetto Made in Science capitanato da Frascati Scienza che si è aggiudicata per l’undicesimo anno consecutivo il bando europeo.

Quest’anno il tema “Made in Science” porrà l’accento sulla scienza come “marchio di fabbrica”, una garanzia di eccellenza della ricerca che migliora la vita quotidiana di tutti, simbolo della qualità e prestigio per il nostro Paese.

C’è tempo fino al 10 maggio per realizzare la Visual Identity : tutti i creativi sono invitati a inviare la loro proposta per realizzare la visual identity che pubblicizzerà la “Notte Europea dei Ricercatori 2016-17” in tutta Italia.  Il vincitore si aggiudicherà un premio in denaro e il riconoscimento di veder utilizzata per due anni l’immagine progettata e realizzata per Frascati Scienza.

Anche quest’anno le scuole saranno grandi protagoniste della manifestazione con il coinvolgimento durante la Settimana della Scienza, che precede la Notte del 30 settembre, con laboratori scientifici interattivi e visite agli enti di ricerca.

DSC_3963 (800x536)

La Notte Europea dei Ricercatori è promossa dalla Commissione Europea.

Il progetto Made in Science è coordinato e realizzato da Frascati Scienza in collaborazione con la Regione Lazio, il Comune di Frascati, l’ASI, il CNR, l’ENEA di Frascati e di Casaccia, l’ESA-ESRIN, l’INAF, l’INFN, l’INGV, il CINECA, il GARR e l’ISPRA, Sardegna Ricerche, con Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Università di Roma Tre, Università di Cagliari, Università di Parma, Università di Sassari, Università LUMSA, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, e il CREA-CMA.

Leggi la Notizia sul sito di Frascati Scienza

Realizza la Visual Identity della Note Europea dei Ricercatori

[04 maggio 2016]