Successo per la Notte dei Ricercatori di Cagliari

notte_cagliari_fisica_5

 

Anche quest’anno, l’ultimo venerdì di settembre, i ricercatori di tutta Europa sono scesi in strada per parlare con i cittadini e raccontare le applicazioni che i loro studi hanno sulla vita quotidiana.

Il Dipartimento di Fisica e tutta l’Università di Cagliari, ha partecipato all’iniziativa  in collaborazione con Frascati Scienza e il progetto Made in Science.

I Ricercatori di Fisica sono stati impegnati per tutta la settimana che ha preceduto la Notte del 30, con laboratori e seminari nelle scuole per raccontare agli studenti le loro ricerche .

Tra gli eventi promossi dal Dipartimento di Fisica nelle scuole:

  • Volo con poco: la fisica delle macchine volanti a cura di Giancarlo Cappellini
  • Super Smart Phone: misuriamo il mondo con il telefonino a cura di Michele Saba e Alessandro Riggio
  •  Neutrini: fatti e misteri a cura di Biagio Saitta
  •  L’autocoscienza degli elettroni  a cura di Carlo Maria Carbonaro e Daniele Chiriu
  • Fisica a 360° a cura di Giuliano Malloci
  • I batteri visti da un fisico a cura di Paolo Ruggerone
  • Il ghiaccio marino: perché è così importante a cura di Piero Olla e Francesca De Santi
  •  Siamo tutti radioattivi? a cura di Alessandra Bernardini
  •  Lo scrigno di Newton: una mela, un prisma, una clessidra e….la gravitazione universale! a cura di Alessia Zurru

2016-09-30-at-14-19-43

L’evento è culminato nella serata di giovedì 29 settembre con l’apertura al pubblico dei laboratori del Dipartimento di Fisica e del Museo di Fisica di Sardegna e la notte del 30 con i Ricercatori On the Road a mostrare le Meraviglie della Fisica nella strada di Via Università a Cagliari, di fronte al Rettorato.

 

 

 

 

Guarda la Galleria Fotografica della Notte dei Ricercatori 2016

[Alessia Zurru, 13 ottobre 2016]