La parola sui social agli studenti di Fisica

 

Cosa ti manca del Dipartimento di Fisica? Come stai trascorrendo la quarantena e cosa ti manca di più della vita quotidiana nelle aule della Cittadella Universitaria?

Dal 23 aprile è partita sulle pagine Facebook e Instagram del dipartimento, la campagna social #missingthecactus, simboleggiata dalla pianta grassa che accoglie studenti, lavoratori e visitatori che arrivano al Dipartimento di Fisica della Cittadella Universitaria di Monserrato.

Il Dipartimento di Fisica dell’Università di Cagliari, ospita gli studenti della laurea triennale e magistrale: sono circa 200 tra ragazze e ragazzi che in questo periodo  avrebbero dovuto condividere aule e corridoi con i loro professori, i ricercatori e tutto il personale che abitualmente popola il dipartimento. Un ambiente considerato da molti familiare per le tante ore di studio e lezioni trascorse al suo interno con colleghi ed amici.

L’emergenza legata al coronavirus non ha fermato le lezioni del corso di laurea in fisica che, come quelle di tutta l’Università, sono proseguite grazie all’attivazione della didattica a distanza. In questo lungo periodo di quarantena, è però inevitabile sentire la mancanza della propria quotidianità:  fatta magari di pasti veloci, troppi caffè e ansie da esame, ma fatta soprattutto di rapporti con i propri colleghi e amici. Ecco perché è nata l’idea di ritrovare attraverso i social il senso di comunità che può ironicamente essere rappresentata dalla pianta di cactus, eletta a simbolo del Dipartimento.

La risposta degli studenti non si è fatta attendere, in particolar con le storie caricate sui  profili Instagram,  che raccontano la nostalgia delle amicizie, delle chiacchierate sulle scale, delle ore di laboratorio e persino dei “piatti da non fare” che accompagnano una normale giornata al Dipartimento di Fisica.

Per vedere tutti i post e le storie del Dipartimento vai alla pagina Instagram e Facebook di @divulgazione.fisica.

[Alessia Zurru, 27 aprile 2020]

 

 

 

 

Share