Masterclass Women in Science 2020

 

Per il quarto anno consecutivo, il Dipartimento di Fisica dell’Università di Cagliari e la Sezione di Cagliari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), in collaborazione con l‘Osservatorio Astronomico di Cagliari, l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l’Istituto Officina dei Materiali (IOM) del CNR  e l’associazione Laboratorio Scienza, partecipano alla  Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza, voluta dall’Assemblea delle Nazioni Unite per promuovere l’uguaglianza di genere e a far sì che donne e ragazze ottengano parità di accesso e partecipazione nella scienza.

L’evento si svolgerà martedì 11 febbraio presso la Cittadella Universitaria di Monserrato e anche quest’anno coinvolgerà tutta la Facoltà di Scienze dell’Università di Cagliari ed in particolare i Corsi di Laurea e i Dipartimenti che aderiscono al Piano Lauree Scientifiche: Biologia e Biotecnologie, Chimica, Fisica, Geologia, Informatica, Matematica e Scienze Ambientali e Naturali.

L’Università per l’occasione ospiterà circa 300 studentesse provenienti dalle Scuole Superiori di tutta la Sardegna.

Sarà il Magnifico Rettore dell’Università di Cagliari, Maria del Zompo, a dare il benvenuto alle ragazze, insieme a Susi Ronchi, presidente Corecom e fondatrice Giulia giornaliste Sardegna.

A seguire Clara Silvia Roero, Presidente del Centro di Studi per la Storia dell’Università di Torino, presenterà “Agnesi e la matematica. Il successo europeo delle sue “Instituzioni analitiche“.

La Masterclass di Fisica

Successivamente le ragazze saranno divise nei diversi Dipartimenti e, affiancate dalle ricercatrici, potranno effettuare attività sperimentali nelle diverse discipline scientifiche.

In particolare, il Dipartimento di Fisica accoglierà 60 ragazze che, riunite in piccoli gruppi di lavoro, saranno coinvolte in attività sperimentali in diversi ambiti: dall’astrofisica alla fisica delle particelle, dalla fisica della materia alla fisica medica. 

Al termine delle attività di laboratorio, le studentesse potranno riunirsi per presentare agli altri gruppi il lavoro svolto e partecipare ad un collegamento in diretta audio/video con le scienziate del CERN di Ginevra.

La giornata si concluderà con un gioco-dibattito sui temi legati alla differenza di genere e alla partecipazione femminile nella scienza e nella società.

Entro il 6 febbraio le 60 studentesse selezionate per la partecipazione alla Masterclass in Fisica, che hanno ricevuto tramite mail la conferma dell’avvenuta iscrizione, dovranno esprimere una preferenza sulle attività sperimentali da svolgere. Costituirà titolo preferenziale per l’assegnazione all’attività prescelta l’ordine di arrivo delle risposte. 

A questo link è disponibile la descrizione delle attività sperimentali della Masterclass per cui sarà possibile esprimere una preferenza

Non solo ragazze…

Il Dipartimento di Fisica per l’occasione ha deciso di ospitare, in rappresentanza dei più giovani, anche una classe di quinta elementare dell’Istituto Comprensivo Santa Caterina di Cagliari. Studentesse e studenti della Quinta A della Scuola Buon Pastore saranno coinvolti la mattina con il laboratorio intitolato “Madame Curie e i segreti della materia“ e con un gioco di discussione sulle differenze di genere.

#WomenInScience #February11

Scarica la locandina dell’evento

Vai al sito di interfacoltà del Piano Lauree Scientifiche 

Vai al sito ufficiale dell’International Day of Women and Girls in Science

Guarda la galleria fotografica della Women in Science 2019

[Alessia Zurru, 31 gennaio 2020]

Share